Caro Amico:
Natale. Perché l'uomo torni a essere umano

Un bimbo è nato. «È il Salvatore», è quello di cui ha parlato il profeta: «La vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele (Dio con noi)» (Is 7,14).
È nato un bimbo, ed è nato privo di un luogo «dove posare il capo» (Lc 9,58), mentre il suo paese subiva la dominazione straniera, sotto un governante che non esitava a massacrare i suoi concittadini, primi tra tutti i bambini, in un popolo vessato da secoli di conquiste, deportazioni, violenze.
Altri bimbi nascono oggi. Ciascuno di loro è immagine di Dio, come, ad esempio, quelli siriani cui pensava papa Francesco quando, a metà ottobre, ha detto: «È con un senso di urgenza che rinnovo il mio appello, implorando, con tutta la mia forza, i responsabili, affinché si provveda a un immediato cessate il fuoco, che sia imposto e rispettato almeno per il tempo necessario a consentire l’evacuazione dei civili, soprattutto dei bambini, che sono ancora intrappolati sotto i bombardamenti».

Missione e Missioni

Il nome di Dio è Misericordia

Assemblea nazionale di Missio Giovani....

Giustizia, Pace, Ambiente

La nonviolenza: stile di una politica per la pace

Francesco: 50° messaggio per la Giornata Mondiale della Pace....

Bibbia on the road

Matteo 03. Seguendo la stella

Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo....

Io tu noi

Ius soli (#SenatoRispondi)

Riforma della cittadinanza un anno dopo…...

Amico Mondo
Spreco zeroEcco la terza scheda per animare gruppi sulla «Laudato si’»: strumenti per promuovere una sensibilità ecologica secondo una prospettiva missionaria.
Lettere dei missionari
La gioia nasce donandolaNata a Roma nel 1969, ultima di cinque fratelli, Claudia Gavarini sognava di avere anche lei una grande famiglia. Nel 1998 l’ha trovata nelle missionarie della Consolata. Dopo tre periodi in Kenya intervallati da soggiorni in Italia, oggi presta il suo servizio a Castelnuovo don Bosco, paese natale del beato Giuseppe Allamano.
Preghierea Missionaria
Perché troverai misericordiaUno schema di preghiera per un’estate nel segno della misericordia. Con le parole del messaggio di papa Francesco per la Giornata mondiale della gioventù.
50 anni fa
Pasqua di Risurrezione 1958. P. Giuseppe Mina dal KenyaCarissimi, questa prima Settimana Santa che ho passato in Missione, mi ha lasciato un piccolo margine di tempo che in avvenire non avrò più. Mi venne il pensiero di raccoglierne le impressioni sulla scorta dei Testi che la rinnovata Liturgia mette a disposizione per suscitare in noi la Fede e l’amore a Gesù Cristo, che muore Crocifisso per la nostra salvezza.
Zoom
L’Africa nel cuore. Per ritrovare ciò che si era perdutoCome raccontare un’esperienza di missione in Africa? Un tempo breve, ma tanto ricco da avere in sé il rischio di lasciare privi di parole. Perché le parole, così come le immagini, sono insufficienti per descrivere un viaggio di conoscenza e servizio che spesso è anche (se non soprattutto) un viaggio interiore.
IMC News
Missionari consolata
IMC News
Certosa di Pesio
mco
La scuola va dai bambini (in Congo RD)Amico partecipa alla campagna di Natale di MCO - Fondazione Missioni Consolata Onlus Ong indirizzando il vostro sostegno al progetto scuola itinerante Bayenga. Secondo gli ultimi dati Unicef, i bambini congolesi che non vanno a scuola sono 13 su cento, dato che sale a 16 nelle aree rurali.  
Narrazioni

Natale sotterraneo

Capita ogni tanto di ricordarmi di abitare una casa più ampia di quanto solitamente mi figuro. Ogni volta è una scoperta, e anche oggi è stato così. Ci sono le varie stanze che uso quotidianamente, ben arredate e illuminate, funzionali. Lì ho addobbato l’albero e messo il presepe. Nella mia casa c’è sempre qualcosa da riordinare, da pulire, da spostare. A volte troppe cose, e mi spazientisco. E mi domando da dove arrivi tutta quella roba che ingombra gli spazi, che li impolvera, che rende il pavimento appiccicoso o scivoloso. Spesso concludo che è il mondo di fuori a buttare dentro le sue scorie. E allora compro lo zerbino nuovo perché tutti si puliscano bene le scarpe prima di entrare. Me compreso ovviamente. Nella mia casa desidero sentirmi a mio agio e accogliere nel modo migliore le persone care. In quelle stanze vivo e amo.

Misna News

La terra ha i suoi diritti. La mia lotta di donna per un mondo più giusto

Si parte dalla sua India e si approda in Italia. Poi si incontrano gli agricoltori d’Africa, le lobby pro-Ogm a Bruxelles, le questioni dell’agrobusiness in America Latina, le lotte delle contadine indiane... Quello che Vandana Shiva ci fa fare in questo libro è un doppio viaggio...